Love for Nature

www.ollylove.it

LEZIONE XX
IL DIGIUNO (PARTE 3)

IMPORTANTI REGOLE DA STUDIARE ATTENTAMENTE A MEMORIA:

  • il primo pasto dopo un digiuno, e alcuni pasti seguenti, devono avere un effetto lassativo e non nutritivo, come tutti credono;
  • più velocemente passa il primo pasto attraverso il corpo e più velocemente si porta via il muco e i veleni disciolti dallo stomaco e dall'intestino;
  • se non evacui entro due o tre ore dopo un pasto curativo, aiutati con dei lassativi naturali; il migliore è INNERCLEAN;
  • più lungo è il digiuno, più efficacemente lavorerà l'intestino quando sarà terminato;
  • dopo che hai intrapreso la dieta di transizione, puoi interrompere un lungo digiuno con della frutta fresca dolce e lassativa, come ciliegie, uva, prugne...
  • se non hai intrapreso la dieta di transizione, devi interrompere il digiuno con verdura cotta o cruda;
  • se il primo pasto non ti ha causato malanni, puoi mangiare finché vuoi (sempre cibi senza muco);
  • se non espelli il muco evacuando con un primo pasto di frutta fresca dolce, mangiane ancora o aiutati con della verdura.

REGOLE DURANTE IL DIGIUNO:

  • pulisci a fondo l'intestino mediante lassativi o clisteri, a giorni alternati;
  • prendi un lassativo sempre il giorno prima di un digiuno e ogni tanto durante;
  • se possibile rimani quasi sempre all'aria aperta;
  • puoi fare sforzi o camminare molto solo se ti senti abbastanza forte per farlo; se sei stanco riposati il più possibile;
  • all'inizio potrai sentirti debole e fare brutti sogni: è normale e dura pochi giorni; se invece dovessi avvertire forti malesseri, interrompi il digiuno, ma non con la frutta: si sta trattando molto probabilmente di farmaci;
  • se ti alzi bruscamente potresti avere le vertigini: fallo piano, non c'è fretta; molti digiunatori hanno sperimentato questa sensazione e per questo hanno perso fiducia nel digiuno.

BEVANDE DURANTE IL DIGIUNO:

Non è vero che durante un digiuno si deve bere solo acqua e nulla che possa essere considerato nutriente. Puoi bere tutto il succo di frutta che vuoi, o tutta la limonata che vuoi, basta che non superi i 2 litri al giorno. Puoi bere anche del brodo vegetale ottenuto dalle verdure bollite.
Se vuoi bere del succo di arancia (o altro succo di frutta particolarmente ricco di zucchero), fai molta attenzione: il fruttosio potrebbe sciogliere il muco troppo rapidamente e potrebbe essere rischioso.

DIGIUNO DEL MATTINO O PROGRAMMA DELLA NON-COLAZIONE:

Nella lezione XV hai imparato che non si dovrebbe introdurre alcun cibo solido nello stomaco. Te lo ripeto velocemente: durante la notte il tuo corpo sta sciogliendo il muco, il quale va in circolo ovunque nel tuo organismo e si accumula anche nello stomaco; quando ti alzi, quel muco c'è ancora e deve essere digerito e non smosso con del cibo.
Però la gente di massa è abituata a fare colazione, pur non sentendosi bene; ma non appena introduce qualcosa di solido, ecco che si sente meglio. Come mai?

UN ALTRO “MISTERO” RIVELATO

È semplice: introducendo del cibo solido, il corpo SMETTE DI ELIMINARE IL MUCO, che causa fastidi, e si concentra nella digestione della colazione. Ecco perché la gente pensa che sia una buona abitudine mangiare abbondantemente già dal primo mattino. In realtà a fare così non si fa altro che rallentare notevolmente il processo di purificazione del corpo: è quindi una cattiva abitudine, causata solo dalla gola e dalla brama di introdurre cibo già appena alzati, anche se non ci si sente bene.

In questa lezione hai appreso che:
  • non è assolutamente vero che durante il digiuno non devi bere niente altro che acqua: puoi bere benissimo tutto quello che vuoi, purché fai attenzione con i succhi di frutta ricchi di zuccheri;
  • la gente, quando si alza, spesso non ha voglia di mangiare, eppure lo stesso fa colazione e si sente meglio: questo perché ha interrotto il processo di eliminazione del muco, che non viene più ripreso fino alla notte successiva o al primo digiuno.