Love for Nature

www.ollylove.it

LEZIONE IV
LA DIAGNOSI (CONTINUA)

Le persone dall'aspetto “grassotto”, dal punto di vista meccanico, hanno il corpo ostruito soprattutto perché mangiano cibi ricchi di amido; mentre le persone “magre”, come gli assidui carnivori, producono più acido urico, altri veleni e pus.
Vi sono poche domande che descrivono la gravità della situazione di un paziente:

  • da quanto tempo è malato;
  • che nome ha dato il medico alla sua malattia;
  • di quale natura è il trattamento;
  • quali e quanti trattamenti ha fatto;
  • se è mai stato operato;
  • quali altri tipi di trattamenti ha ricevuto prima;
  • età, sesso, ereditarietà della malattia.

Ma più rilevante di tutto è sapere:

  • la dieta che segue attualmente;
  • il desiderio che ha per certi cibi;
  • le sue abitudini sbagliate;
  • se è costipato e da quanto tempo;
  • quali diete seguiva in precedenza, se le seguiva.

LA DIAGNOSI SPERIMENTALE:

La diagnosi più precisa e priva di errori che possiamo avere è il risultato di un breve digiuno: più il paziente si sente male durante il digiuno, maggiormente il suo corpo è ostruito, ricco di muco, tossine, acido urico e altri veleni. Se prova del dolore in qualche area del corpo, significa che ha maggior muco in quella zona e si sta sciogliendo. La Natura indicherà così al paziente dove e come si ammalerà se non si purifica; è questa la PROGNOSI DELLA MALATTIA.
Forse pochi lo sanno, ma è dal colon che ogni sintomo o indisposizione viene fornita in tutte le sue manifestazioni (cioè, il colon è l'origine prima dei sintomi umani).
Tutte le malattie, dalla più comune come il raffreddore, alla peggiore come il cancro, hanno la stessa origine, e tutte hanno la stessa cura; perfino il mal di denti è un chiaro sintomo di eccesso di muco (il corpo cerca di informare il paziente che sta mangiando troppo e troppi cibi sbagliati); anche la balbuzie lo è: muco nella gola che interferisce con le corde vocali; un foruncolo è l'eliminazione di muco verso l'esterno; stesso procedimento per la forfora e gli herpes; perfino le malattie mentali possono essere curate nello stesso modo: esse, infatti, sono dovute a delle congestioni e pressioni di gas nel cervello.

LO SPECCHIO MAGICO:

Per poter guarire un corpo malato, o anche solo per diventare Guaritori Senza Farmaci, è necessario prima di tutto conoscere l'origine della malattia (cosa che ormai hai appreso appieno) e saper fare una diagnosi esatta che dia un'idea corretta della vera condizione che vuoi curare. Quest'ultima è possibile tramite uno sguardo alla Natura: tramite lo SPECCHIO MAGICO.
Tutto quello che devi fare è digiunare per alcuni giorni, o semplicemente seguire la dieta senza muco; attraverso lo specchio magico scoprirai:

  • in quale area del corpo vi è un accumulo di muco;
  • la quantità di muco presente in tutto l'organismo, visibile da una patina viscida sulla lingua e la presenza di tossine nell'urina;
  • quante feci non evacuate ostacolano la naturale produzione del sangue e, più in generale, lo scorrimento della Natura del corpo.

Una volta digiunato e appreso lo stato di salute del corpo grazie allo specchio magico, è necessario cominciare la dieta senza muco, per permettere al corpo di iniziare il PROCESSO DI GUARIGIONE.
Potrà spaventarti un po' sapere che, durante un digiuno di pochi giorni, la tua lingua ti indicherà quanto sei “sporco”, e dal tuo alito potrai capire se e quanto i tuoi tessuti sono in decomposizione. Il cancro, infatti, non è altro che parte del tuo organismo in decomposizione, producendo pus e germi, e che, se non curato al più presto con la dieta senza muco, ti porterà alla morte.
Durante il processo di guarigione potrai avvertire sintomi, sentirti un po' male, o addirittura avere la febbre: quest'ultima perché il muco disciolto crea attrito con il resto del tuo corpo, causando l'aumento della temperatura; ma non devi allarmarti e soprattutto non devi cercare di curarti con farmaci: abbi pazienza e ti sentirai bene, anzi: ti sentirai meglio di prima.
Se invece dovessi sentirti nervoso o avvertire disturbi cardiaci, stai pur certo che si tratta di una grande quantità di farmaci immagazzinati nel tuo corpo e che ora stai sciogliendo.
Non appena il tuo corpo inizierà ad espellere muco, noterai che il numero dei globuli bianchi diminuirà: essi, infatti, non sono altro che sostanze di rifiuto, muco e tossine.

LA PROGNOSI DELLA MALATTIA:

Non pensare che solo perché sei giovane non sei malato! Tutti infatti, anche la persona apparentemente più sana, è malata, solo che non lo sa, perché il medico non ha rilevato alcun disturbo.
Forse pensi di poter continuare a nutrirti erroneamente solo perché ti senti bene; in realtà è solo perché sei giovane e il tuo corpo ce la fa nonostante il muco; ma sai cosa avviene a lungo andare se continui così? Il muco si accumulerà sempre di più, finché non comincerai ad avvertire qualche dolorino qui, qualche altro dolorino lì, finché questi piccoli dolorini non si trasformeranno in vere e proprie malattie gravi, talvolta anche mortali!
Chiunque, a qualsiasi età, in qualunque momento può digiunare e intraprendere la dieta senza muco. Una persona ordinaria avrà bisogno da uno a tre anni di alternanza fra digiuni e consumo di cibi senza muco, affinché il suo corpo sia veramente pulito; più tempo richiederanno le persone malate o dall'aspetto grassotto.

In questa lezione hai appreso che:
  • il digiuno è la più precisa diagnosi delle malattie dei pazienti, e non i complessi macchinari della medicina;
  • malattie dal nome differente hanno la stessa origine, il muco, e la stessa cura, il digiuno e la dieta senza muco;
  • dopo un digiuno si ha la mente più libera, idee ordinate prendono il posto di pensieri casuali, e le differenti idee di oggi sono causate dall'alimentazione;
  • tutti, anche i più sani possono cominciare la dieta senza muco, dai più giovani ai più anziani.